domenica 17 ottobre 2010

ABBIATE FEDE

  
Stavi giù e divaricata
e ogni tanto la stringevi
la tenevi stretta stretta 

dal piacere poi piangevi.

Su e giù gli facevi fare
posizione poi cambiavi.
Dopo un po’ lo fai sfilare
e nell’altro lo infilavi.

Se penso come battevi
con ritmo sull’anulare*
sempre in fondo lo mettevi
senza farti mai appagare.

Gira gira è sempre dentro
e all’indice ti sei messa
logico, sta sempre al Centro:

non è ciò che chiami fessa.



________
Indovinello: “Sarà una storia vera?”
*Fiat Ritmo sul Grande Raccordo Anulare di Roma.

7 commenti:

Setarossa ha detto...

Simpatica! E un po' mi ha fatto arrossire. Un saluto!

Anna2 ha detto...

Ciao N.D.
Ma che bella filastrocca...
Ci metti alla prova?
Allora...e rispondimi se è giusto.
La foto,sarà sicuramente una bella ragazza,e quindi è dal parrucchiere
La filastrocca,penso che sia "la fede al dito",è cosi'...
Un saluto...

giardigno65 ha detto...

allora il grande raccordo anulare non circonda solo la Capitale !!!

Ernest ha detto...

Bravo Bravo! :)

Saamaya ha detto...

ma anche

'dacci un taglio!'

bruciadentro ha detto...

che si vince se indoviniamo? :)
è la fede al dito!

NostraDannus ha detto...

@bruciadentro

Si vince l'intero Patrimonio: un matrimonio.

Un saluto!