martedì 29 settembre 2009

CERCARSI



Ho visto te che mi cercavi,
ho cercato in te quello che avevi visto
però non ho visto
quello che tu cercavi,
ma quello che io cercavo
che tu avevi visto.

Visto! Che ti cerco a fare?!




-----------
Se cerchi bene anche
nell'immagine ...

6 commenti:

giardigno65 ha detto...

mimetismo ?

Saamaya ha detto...

Chi cerca .....

trova.

Oggi, cercando un riccio, ho trovato un topo che mi ha sorriso per un secondo, prima di scomparire. Sono emozioni..!!

NostraDannus ha detto...

Pensa se cercavi un pesce e trovavi una sega che prima di inabissarsi ti lasciava un monito: dente perdente. Sai che taglio!

giardigno65 ha detto...

UN TAGLIONE !!!

gaz ha detto...

Non lo capirò mai, non riuscirò mai a darmi una spiegazione.
Perchè dal groviglio piatto di un'immagine, improvvisamente si apre lo spazio, la profondità, la distanza.
Due figure, non ben precisate, due animali di ghiaccio vestiti.
E stai ferma ferma, perchè non spariscano, ma un battito di ciglia e già non ci sono più...
Succede :)

NostraDannus ha detto...

Già succede.
E quando succede il tuo cervello ti riporta indietro con un senso di sgomento, credendoti impaurito. Allora capisci che un istante prima eri in un'altra dimensione.

Subito dopo ti fai coraggio, ritorni sui tuoi passi e riaffoghi gli occhi in quell'oceano di mille elementi senza senso e senza forma, cerchi di guardare con la mente, ma a quel punto sei fregato, perché capisci che era solo un gioco... visivo.

Le cose sono esattamente quello che vedi. E quello che riesci a riconoscere, non ti interessa più.

Visto! Che cerchi a fare!?