domenica 10 gennaio 2010

BI NOMI


Sciascia
e Totò sono figli di Miou Miou*.


_________
Matrice certa - Patrice incerto.






*Volevo scrivere solo queste OTTO parole, di per sé significative [notare la simmetria, la palindromia, la bustrofedicità, il bifrontismo imperfetto ma alla Giano, l'ambigrammismo geometrico verticale, ... (chipiùcenehapiùcenemetta di spocchiose definizioni per un lemma così stupid'8) della parola otto], ma la definitiva e giocosa nota a piè di verso (cioè matrice e patrice) ha portato i termini a dodici, che in fatto di specularità, intesa come simmetria grafica del lemma dodici, non vale una beata cippa.

Il senso del verso, e non il verso del senso (mi piace fare il verso al verso che cambia il senso al senso), è quello di proporre una nuova catalogazione di parole interamente autotautogrammate (notare che ci sono volute due auto per far percepire l'eco-grafia di un doppio lemma che fa un gran chiasmo suonando da coatto sul clacson del tautogramma) per spacciarli per binomi. I puristi delle figure retoriche diranno che qui si sta parlando di una forzatura e che sarebbe più giusto parlare di autosomiglianza (ho rimesso l'auto: val come autorimessa), di anafora, di polittoto, di epanalessi, di epanadiplosi, e via di seguito, ma neanche questo è corretto e non è codesta la sede adatta. Mi preme però schiacciare l'acceleratore su altri ammiccamenti metafisici.




Il mio sfondo scrivania - Menger sponge

Per esempio parlare di veri binomi.
Non nel senso dell’espediente escogitato per generare la nomenclatura utilizzata in botanica e in zoologia, dove gli organismi vengono identificati con due nomi, uno generico e uno specifico: Rosa canina; e nemmeno nel senso espresso nel bellissimo abstract in pdf di Francesca Masini (Dipartimento di Linguistica dell'Università Roma Tre che ho trovato nella magnanima rete) ma di bi-nomi (parole doppie, tanto da sembrare coppie) che fanno pensare al frattale; al Narciso; ai Composti di coordinazione linguistica come i composti dvandva o esocentrici, o meglio ancora, i composti reduplicanti, anche detti, conglomerati con schema V+V, tipo: pigiapigia, fuggifuggi, magnamagna, ... come è stato ben definito da Rossana Stefanelli nel pdf dei Quaderni del Dipartimento di Linguistica – Università di Firenze.

Dei binomi matematici faccio un solo accenno presentando la bella rappresentazione grafica di
Alkarex di uno dei più classici binomi (a+b) al quadrato: (a + b)² = a² + 2ab + b². Che corrisponde in linguistica al mio verso: tosto tostò un tosto tosto (ma di questo gioco di parole ne parlerò più in là).




Riflessione finale su UMMAgUMMA.
Ummagumma è il titolo del quarto album dei Pink Floyd, il loro capolavoro. Tutto il senso di quello che ho blaterato poco sopra, è raccolto in questa stupenda parola UMMAgUMMA (vedere la perfetta corrispondenza grafica del titolo alla simmetria nell'anno di uscita dell'album, naturalmente oscurando l'inutile millesimo: 969). L'immagine è un frattale in piena regola che si propaga all'infinito a sinistra in alto. In ogni immagine ci sono i quattro artisti Waters, Wright, Gilmour e Mason (Barret era appena uscito dal gruppo) che si alternano chi sulla sedia, chi sulla soglia e chi altrove, ma la cosa più interessante per me è la cover del disco Gigi (colonna sonora del film di Vincent Minnelli) proprio vicino alla sedia: la firma del magico autore Storm Thorgerson. Gigi fa il verso al doppio sintagma presente nel titolo: UMMA e pone giustizia e dà un senso alla G nel suo bel mezzo. Più binomi di così!

Gustatevi il tutto come un grande e dolce
leccalecca: «C'é Gigi? Sì! e la ...»





8 commenti:

Anna2 ha detto...

Ho voluto fare la pignola,ho letto
lentamente il post,ho cercato...
cercato...un ben minimo errore,
ma nulla,proprio nulla.
Almeno questa minima soddisfazione
nò...proprio nò...
Allora per consolarmi un pò,
guardo il filmato.
Mi ha dato soddisfazione quel bel gelato...ricco ricco...
e mi son sentita appagata.
Scusami è stata una battuta.
Molto interessante,questo binomio,
e figure retoriche.
Non sono all'altezza,è troppo contorto.
Caro NostraDannus,buon inizio settimana,un abbraccio tenero da
Anna2,ciao ciao.

giardigno65 ha detto...

sei un patrizio della parola !

Briciolanellatte ha detto...

L'ho vista mille volte quella copertina dei Pink Floyd ma senza essere mai riuscito a vederci tutte le cose che ci hai visto tu... incredibile.
Blog molto interessante, davvero. Complimenti anche e soprattutto per le vignette.

NostraDannus ha detto...

@ Anna
Grazie, sei sempre infinitamente cara. Un bacio, e poi un bacio e un bacio ancora.

NostraDannus ha detto...

@ Antonio
La sai lunga tu sulla nobiltà dell'animo. Grazie di cuore.

NostraDannus ha detto...

@ Briciolanellatte
Quante belle parole nel tuo commento. Grazie vengo a trovarti.

Gioia ha detto...

stasera ho trovato 2 blog che approvo in-con-di-zio-na-ta-men-te, e 1 è il tuo.

Gioia ha detto...

ah.. hai l'approvazione..? bè va bè, ti approvo lo stesso.