venerdì 7 agosto 2009

EMMA




Emma dolce Emma, falsa Emma falsa
Emma furba Emma, pazza Emma pazza.

Emma forte Emma, bassa Emma bassa

Emma calda Emma, grassa Emma grassa.

Emma l’oca giuliva, Emma chi fa la diva
Emma ogni moglie, Emma chi ha le doglie.
Emma chi lava i piatti, Emma se la ricatti
Emma la segretaria, Emma la missionaria.
Emma ogni curiosa, Emma la nuova sposa
Emma ogni bambina, Emma chi è cretina.
Emma se si profuma, Emma quando fuma
Emma chi diventa nonna, Emma che donna!!

Emma bella Emma, esperta Emma esperta
Emma finta Emma, incerta Emma incerta.

Emma grande Emma, famosa Emma famosa

Emma piccola Emma, odiosa Emma odiosa.

Emma ogni dama, Emma chiunque ama
Emma la fioraia, Emma la portinaia.
Emma l’infermiera, Emma la cameriera
Emma per una settimana, Emma ogni puttana.
Emma chi si accontenta, Emma la paraventa
Emma ogni civetta, Emma chi ha fretta.
Emma la trasgressiva, Emma Lady Godiva
Emma le pie madonne, Emma tutte le donne.

Emma cara Emma, donna Emma donna
Emma viva Emma, evviva Emma evviva.

4 commenti:

giardigno65 ha detto...

mia figlia si chiama Emma, ti dispiace se ti sfrutto questi versi ?

ciao

NostraDannus ha detto...

@ giardigno65
se sfruttare è mettere a frutto (farla diventare una canzone, una dedica, etc.) spremi pure.

Erika Alessandra Strangi ha detto...

Ciao!
Mi chiamo Erika!
Mi sto gustando il tuo blog!
Lo trovo molto piacevole! ^_^
Mi piacerebbe che tu venissi a vedere il mio per dirmi cosa ne pensi!
Saluti! <3

Squilibrato ha detto...

Emma ovunque Emma, sempre Emma sempre.
Emma si, Emma no. Emma su, Emma giù. Emma dai, non fare così.